Compie due anni la Sezione ANPI Musu-Regard, presidio antifascista e di difesa della nostra Costituzione

16 marzo 2013 di municipio2roma Lascia un commento »

Il 18 marzo, in occasione del secondo compleanno della Sezione ANPI del secondo  Municipio, si apre il tesseramento 2013!

 

Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero perché lì è nata la nostra costituzione.

Piero Calamandrei, Discorso sulla Costituzione, 26 gennaio 1955

Il territorio della sezione ANPI del secondo Municipio, intitolata alle gappiste Maria Teresa Regard e Marisa Musu corrisponde all’incirca a quella che, durante l’occupazione tedesca, era la terza  zona militare GAP. Situata tra Via Salaria e Via Nomentana, tra Villa Torlonia e Villa Savoia, quindi tra Mussolini e il Re,  questa zona era il simbolo di quei ceti medio-alti che si erano identificati con il “regime”. Eppure anche qui c’era la Roma dove, come scriveva il diplomatico tedesco von Moellhausen, “mezza città nascondeva  l’altra mezza”.

L’eredità più preziosa di questi luoghi, in questi tempi di confuse trasformazioni, è la nostra Costituzione. La presenza territoriale dell’ANPI nel Secondo Municipio, oltre a costituire un presidio antifascista, di cui sappiamo quanto ci sia bisogno, ha l’obiettivo di mantenere viva la memoria di coloro che hanno creato la Costituzione, di cui Piero Calamandrei diceva “è nata ovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità” e per questo deve essere considerata “un programma politico concordato che è obbligo realizzare”.

Pubblicità