Il sito

Questo è il sito di una delle Sezioni A.N.P.I.  (Associazione nazionale partigiani d’italia) attive a Roma: quella che si intitola a Marisa Musu ed a Maria Teresa Regard.

E’ un sito sperimentale (non nel senso che crede di essere particolarmente innovativo, ma in quello di “stiamo provandoci a farlo, ma ancora non ci è venuto bene“) e autogestito (una volta si sarebbe scritto “ciclostilato in proprio”, ma i giovani non capirebbero). Non siate severi nel giudicarci (sappiamo di avere enormi margini di miglioramento) ma, se mai, dateci una mano.

Era nato per ospitare gli annunci di iniziative: le nostre, innanzitutto, sempre meno di quelle che ci piacerebbe fare,  e quelle organizzate da altri e che pensiamo siano di interesse. Ci siamo però resi conto che potrebbe diventare qualcosa di più: uno spazio sul quale raccontare la storia dei nostri quartieri e discutere di fatti e di temi che ci toccano da vicino, uno spazio aperto a tutti ed alla cui crescita tutti possono contribuire.

La struttura è molto semplice, una serie di pagine da aprire via via:

  • Home: qui trovate gli annunci delle iniziative nostre ed altrui;
  • Chi siamo: è una breve presentazione della nostra Sezione, con l’invito ad iscrivervi se ancora non l’avete fatto;
  • La memoria: ospiterà brevi note sui luoghi dei nostri quartieri nei quali è passata la storia recente;
  • Discutiamo di: qui vorremmo presentare temi, fatti o situazioni sui quali aprire un dibattito (ma non ci viene bene dibattere da soli, vorremmo dibattere con voi: scriveteci quindi!);
  • Libri: per segnalare libri (romanzi, perchè no? ma anche saggi) che ci sono piaciuti;  e una cosa simile si potrebbe fare per i film o per gli spettacoli teatrali (basta cambiare il titolo, e chiamare la pagina “Recensioni“; era il titolo che era stato pensato all’inizio, ma ci era sembrato troppo pretenzioso);
  • Incontri: capita di incontrare persone, o cose, che ci hanno colpito, e qui si può scriverne; quando saremo più grandi forse metteremo qui interviste vere e proprie;
  • Altre pagine ancora da inventare, nelle quali raccogliere le foto, i contributi delle scuole, una galleria degli orrori (scritte e manifesti che deturpano i muri delle nostre strade), e tutto quello che ci/vi verrà in mente; 
  • Contatti: qui potete scriverci, ma spazi simili sono previsti alla fine di ciascuna pagina: usateli!

Questo è tutto. Ma un tutto modificabile. Speriamo in meglio. Contiamo quindi sul vostro aiuto: segnalateci le vostre osservazioni, dateci consigli e, soprattutto, collaborate con noi. Mandateci recensioni di libri che avete letto o di film che avete visto, fotografie vecchie e nuove, scrivete cosa pensate di quanto va accadendo e che tocca i temi connessi all’antifascismo, alla democrazia, ai diritti di libertà, ai valori della Costituzione, …

                                                               Grazie

La Redazione (che ancora non c’è, ma che se voi ci aiuterete ci sarà)

Roma, 24 maggio 2012